Archivio | ottobre 2013

Grazia Divina

Svegliarsi al suono del canto degli uccelli che nidificano in un bellissimo pino marittimo che si staglia di fronte al terrazzo di casa, vedere l’alba rosa che sorge..

La Grazia Divina ogni giorno mi tocca coi suoi infiniti Doni. Cosa è dunqua la Vita se non la semplicità del cogliere la Vita stessa in ogni sua forma…

Siate dunque semplici amati fratelli perchè nella semplicità si cela la Verità della Vita..

Luce sempre su di voi

Surya

Om Surya Namah

Om Namah Shivaya

 

 

 

Annunci

Buona settimana

Vi auguro una buona settimana lasciandovi alcune parole arrivate nei giorni scorsi riguardo la materia sia rispetto al nostro corpo fisico sia rispetto alle varie forme della materia che ci circonda.

Sia sempre la Luce il vostro cammino

Surya

“…materia non è peccato, materia non è sbagliato.

Materia è ciò che Io vi do per vivere l’esperienza e compiere la vostra missione..

Io sono Colui che è…”

Risveglio della coscienza

Film stupendo che mostra quanto a volte sia difficile lasciarsi andare al risveglio della Coscienza e di cosa può accadere quando non si può più rimandare tale momento. Il titolo italiano “La forza del Campione” che gli è stato dato non calza con l’originale “Peaceful Warrior – Guerriero di Pace” il cui significato è molto più profondo e va ben oltre la forza e la determinazione del protaginista a riprendersi la propria condizione atletica… Se lo gradite potete guardarlo per intero aprendo il link qui sotto, buona visione

Surya

OM Surya Namah

 

 

Amico della settimana

Buona settimana, oggi apriamo con il Turchese. Buona lettura

Surya

17

TURCHESE

 

Colore: blu-verde

Chakra: 5

Pianeti: Giove, Luna, Saturno, Venere

Segni zodiacali: Acquario, Ariete, Gemelli, Bilancia, Sagittario, Toro. 

Turchese con Lapislazzuli

 

Il termine deriva da Turchia, luogo da cui fu portata in Europa per la prima volta.

Pietra di protezione, dello Spirito e di guarigione in generale. Migliora la spiritualità e la saggezza ma in una certa misura anche la sessualità.

Qualità base

Spesso il turchese contiene la pirite. Bilancia in noi l’energia maschile del Cielo con l’energia femminile della Terra. Equilibra le emozioni e dissolve i blocchi emozionali; Rinvigorisce e rinforza tutto il corpo e favorisce un sonno tranquillo senza incubi. Facilita l’espressione creativa, la pace, il silenzio mentale e la comunicazione. Contro le negatività e i disordini comportamentali. Rinforza l’aura, apre il chakra della gola. Purifica il corpo astrale e bilancia Yin-Yang. Protegge dalle radiazioni e dalla magia nera.

Note tratte da fonti

Per gli Aztechi era il simbolo della nostra connessione ai mondi superiori. Era una pietra sacra in Egitto e in Persia, usata contro la cataratta e altri problimi agli occhi. In diverse culture del Sud America era il simbolo del Sole, del Fuoco, di Quetzalcoatl e altre Divinità Azteche; si riteneva proteggesse dal demonio. In Tibet era il simbolo del Cielo, associato all’elemento Acqua era usato nelle ruote della preghiera e per la guarigione in generale. Si credeva portasse fortuna. Nel Medioevo era usato contro la possessione demoniaca e contro la malaria. Nella tradizione Apache rappresenta il respiro del Cielo e la presenza di Spiriti Superiori. Era anche usato nelle tribù Indiane nella Danza della Pioggia. Molti sceicchi tenevano sul turbante dei turchesi racchiusa tra tre perle nella speranza che realizzassero i loro desideri.

Tradizioni popolari

Anticamente si riteneva avesse il potere di proteggere dalle cadute da cavallo e del lama e nel mondo Arabo dalle cadute dal cammello (in quanto pietra di protezione e rinforzo del corpo fisico in generale è una ipotesi plausibile). Secondo Anselmo de Boot poteva salvare dall’annegamento.

Piano fisico

Cuore, polmoni, circolazione sanguigna, anoressia nervosa, morbillo, naso e dotti nasali, occhi, orecchie. Rinforza le ghiandole endocrine, i sistemi respiratorio e nervoso, favorisce l’assimilazione di una sufficiente quantità di ferro nel corpo ed è un tonico per tutto il corpo fisico.

NOTE

 

Non pulire in acqua salata. Non esporre a lungo alla luce solare troppo intensa o il colore potrebbe sbiadire.

 

    *****

Tratto da:  “Light and Love: the healing path of crystals 144” di Vijay e Prema Devi

Traduzione:  Surya P. Andreoli  

 

Libertà

Il corpo a volte può diventare una prigione. Età e malattie tengono l’Essere prigioniero e spesso diviene difficile accettare uno e/o l’altro soprattutto se non si ha consapevolezza dell’immortalità della propria Anima e di conseguenza del karma che spesso si manifesta proprio a livello fisico. Accquisire il ricordo di ciò che si è aiuta a comprendere ma ancora di più a sentire quanto il corpo sia solo un veicolo materiale che ospita l’Anima per compiere il viaggio della Vita in questa dimensione. E’ sempre una dura prova quando il corpo fisico non ci sostiene ma se si ha acquisito una buona centratura subentra una quiete interiore che ci porta nell’accettazione pacifica.

Lavoriamo in noi alla riscoperta della nostra vera Essenza per ritrovare e permanere nella libertà dell’Anima.

Luce sia,

Surya

Om Namah Shivaya

 

Amico della settimana: Boji stone

16

BOJI STONES (anche dette Pop Rock)

 

Questa pietra è una amalgama di Pirite e Limonite, a volte contenente Ferro Solfuro

Colore: marroniccio scuro

Chakra: tutti

Segni zodiacali: Acquario, Leone, Scorpione

boji

Il nome Boji stone le è stato dato da una medium che lo ricevette durante una trance. Solitamente è venduta in coppia, una maschile e una femminile da tenersi una in ogni mano.  La pietra femminile è levigata, quella maschile presenta piccole “rughe” sulla superficie. Pietra per il radicamento lavora sul riequilibrio del maschile/femminile.

Qualità base:

Mette in contatto con la natura, riallinea i corpi sottili e i chakra, dissolve i blocchi energetici. Facilita la telepatia, migliora il bilanciamento tra Yin e Yang.

Tradizioni popolari:

Alcuni ritengono che fosse usata in Lemuria per creare nuove forme di piante.

Piano fisico:

Aiuta il rinnovamento cellulare.

Note

Quando non vengono utilizzate tenerle separate perché potrebbero perdere parte della loro energia.

             **************************         *******        ************************

 

Tratto da:  “Light and Love: the healing path of crystals 144” di Vijay e Prema Devi

Traduzione:  Surya P. Andreoli  

 

 

L’immagine è tratta da: barbaraecristian.blogspot.com

OMgiorno

Stamane riflettevo sul fatto che ancora molti non “vedono” l’UNO e ho provato tristezza.

La risposta è arrivata immediata…

“La vista viene data al risvegliato..”

Buona giornata,

Surya